Dal giugno 2013 a Torino – per la prima volta in Italia – un dipartimento di salute mentale ha deciso di dotarsi di un ambulatorio che si occuperà in via esclusiva dei disturbi dello spettro autistico in età adulta.

Nato da un’iniziativa della Asl To 2 che servirà l’intera cittadinanza, l’ambulatorio fa capo al Centro di Salute mentale di Corso Francia 73 ed è diretto dal dottor Roberto Keller: al suo interno, lavorano psichiatri, psicologi, educatori e specialisti di Salute mentale che accompagneranno i pazienti lungo un percorso che va dalla diagnosi fino a programmi di formazione e inserimento lavorativo.

L’ambulatorio territoriale si pone come centro di consulenza specialistica per valutazione, diagnosi e orientamento di intervento nei confronti dei soggetti adulti affetti da questi disturbi, con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per centri di salute mentale di Torino, utenti, famiglie e servizi sociali della città .

L’ambulatorio si trova in corso Francia 72 (presso il Csm Asl To 2) ed è aperto ogni martedì dalle 15 alle 17, ed il mercoledì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17 (tel. 011-433.61.29).

È accessibile su invio dei Centri di Salute Mentale competenti per residenza, ai quali verrà restituita una valutazione specialistica e garantito l’eventuale supporto consulenziale.
«È importante che i processi abilitativi per le persone affette da disturbi dello spettro autistico continuino in età adulta, per non perdere le abilità acquisite in età evolutiva, così come bisogna prestare attenzione a diagnosticare anche in età adulta le forme cliniche che non sono state in precedenza individuate clinicamente, per poter alleviare la sofferenza individuale e delle famiglie» (dott. Roberto Keller).

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo a QUESTA sezione del sito dell’ASL di Torino.

asl2

Print Friendly
Contattaci

Scrivi alla segreteria per qualsiasi informazione, ti sarà inviata una mail di risposta non appena possibile. Grazie!

Not readable? Change text. captcha txt