rinnovo quota associativaAnche per l’anno 2016 la quota associativa da versare entro il 28 Febbraio (vedi ART. 4 del regolamento) è rimasta invariata in € 60,00

Come da STATUTO si ricorda

l’Art. 6 “DIRITTI E DOVERI DEGLI ASSOCIATI”
1. Tutti i soci godono degli stessi diritti e doveri di partecipazione alla vita
dell’associazione ed alla sua attività. In modo particolare:

a. I soci hanno diritto:
I. di partecipare a tutte le attività promosse dall’Associazione, ricevendone
informazioni e avendo facoltà di verifica nei limiti stabiliti dalla legislazione vigente,
dal presente Statuto e dagli eventuali regolamenti dell’Associazione;
II. di eleggere gli organi sociali e di essere eletti negli stessi;
III. di esprimere il proprio voto in ordine all’approvazione delle deliberazioni degli
organi associativi, degli eventuali regolamenti e di modifiche allo statuto;
IV. i soci che prestano attività di volontariato devono essere assicurati
dall’organizzazione contro gli infortuni e le malattie connesse allo svolgimento
dell’attività stessa, nonché per la responsabilità civile verso terzi.

b. I soci sono obbligati:
I. all’osservanza dello Statuto, del Regolamento e delle deliberazioni assunte dagli
organi sociali;
II. a mantenere sempre un comportamento degno nei confronti dell’associazione;
III. al pagamento nei termini della quota associativa, qualora annualmente stabilita
dall’Assemblea dei soci. La quota associativa è intrasmissibile e non rivalutabile
e in nessun caso può essere restituita.

Per l’esecuzione del rinnovo attenersi alle seguenti coordinate bancarie: 

Bonifico Bancario sempre intestato a Angsa Piemonte

Codice Iban: IT 21 T 02008 01046 000100499740

Causale: “quota associativa 2016 – nome cognome del genitore socio che rinnova”.

 

Nel caso ci fossero state anomalie nella consegna a domicilio del “BOLLETTINO ANGSA NAZIONALE” o nel caso di eventuali variazioni anagrafiche si prega d’inviare i dati aggiornati e segnalazioni utilizzando la mail della segreteria info@angsatorino.org

Si ricorda inoltre che  la quota associativa di norma è fonte di sostentamento per le Onlus ed in genere a fronte di un versamento di quota associativa non c’è una controprestazione di servizio o un diverso diritto del socio, segno della natura di liberalità; pertanto il versamento della quota associativa si può considerare onere detraibile/deducibile

 

Print Friendly
Recent Posts
Contattaci

Scrivi alla segreteria per qualsiasi informazione, ti sarà inviata una mail di risposta non appena possibile. Grazie!

Not readable? Change text. captcha txt
assemblea ord. soci miniature sito_ home page20160130204601_scuola 5