La legge 68 del 12 marzo 1999 (“Norme per il diritto al lavoro dei disabili“) prevede l’obbligo, per le aziende pubbliche e private con più di 15 dipendenti, di avere alle loro dipendenze lavoratori con disabilità nella misura minima del sette per cento dei lavoratori occupati, se occupano più di 50 dipendenti; uno o due se hanno meno di 50 dipendenti.

Sulla base di questo assunto, ANGSA Torino ha deciso di impegnarsi per aumentare le possibilità di inserimento lavorativo dei soggetti con disturbi dello spettro autistico. In molti casi infatti, questo tipo di disabilità non pregiudica affatto le capacità lavorative dell’individuo, che può anzi sviluppare una serie di sensibilità che lo rendono maggiormente preparato per determinati lavori. 1Nel 2011, grazie all’impegno di un nostro socio e alla disponibilità di L’Oréal SAIPO Industriale e L’Oréal Italia, è partito un progetto pilota che, fatte salve alcune caratteristiche del luogo di lavoro e dopo una adeguata preparazione svolta da educatori professionali guidati dall’équipe del dott. Roberto Keller, ha previsto un percorso lavorativo (per ora solo in modalità stage, con la speranza di una stabilizzazione futura) per alcune persone presso lo stabilimento di Settimo Torinese, la sede di Milano e presso un loro fornitore.

Grazie a questa esperienza acquisita, ANGSA Torino lavorerà per replicare questo successo in altri ambiti lavorativi di Torino e provincia, potendo contare sul sostegno di L’Oréal Italia per la diffusione delle buone prassi.

A questo scopo è stato organizzato nel novembre 2014 un convegno internazionale (pdfQUI il programma) che è servito per creare la rete di contatti necessaria allo sviluppo futuro di questa attività.

Obiettivo del gruppo di lavoro sarà anche quello di codificare in un unico documento le tappe essenziali per intraprendere un percorso di inserimento, in modo da poter illustrare alle aziende interessate i numerosi risvolti positivi derivanti da tali scelte.

pdfQUI puoi leggere alcuni articoli che parlano di inserimenti lavorativi di persone con disturbi dello spettro autistico.

Print Friendly, PDF & Email
Contattaci

Scrivi alla segreteria per qualsiasi informazione, ti sarà inviata una mail di risposta non appena possibile. Grazie!

Not readable? Change text. captcha txt